Perché per usare la Legge di Attrazione devi agire

Centinaia di articoli dedicati alla Legge dell'Attrazione

Perché per usare la Legge di Attrazione devi agire

Recentemente ho ragionato su un concetto molto interessante che sosteneva che la mancanza di risultati, quando vogliamo applicare una qualsiasi tecnica di crescita e miglioramento personale adatta a raggiungere un obiettivo specifico (e quindi anche La Legge di Attrazione che puoi usare proprio per questo) è molto spesso legata al fatto che pensare positivo non è sufficiente (qui trovi un interessante articolo che ti spiega il motivo, salvalo per leggerlo più tardi).

Il motivo? E’ facile: la mente e con essa i pensieri generati sono una forma di energia, mentre il nostro mondo è basato su leggi fisiche e concrete.

La mente è energia, la realtà è materia.

Quindi, se non inseriamo nelle nostre strategie un anello di congiunzione tra il pensiero e la materia, non potremo avere alcun risultato tangibile. Qual è questo passaggio indispensabile che tanti si dimenticano di compiere?

L’anello che congiunge mente a risultati, pensiero a materia si chiama azione. Attraverso il compiere azioni trasformi l’energia dei tuoi pensieri in risultati concreti e se non agisci anche i migliori intenti restano puro potenziale, del quale non vedrai alcun effetto nella realtà, oppure quell’effetto sarà minimo rispetto alle promesse.

Ora, poiché la Legge di Attrazione, come sai, lega il mondo immaginato a quello reale tramite un rapporto reciproco inevitabile, la logica ci dice che usare la Legge di Attrazione implica agire.

Volere usare la Legge di Attrazione richiede il sapere agire.

Azioni ispirate Legge Attrazione

So che per qualcuno questo può suonare un po’ fastidioso. D’altra parte, testi come The Secret, pur nel loro intento positivo, hanno fatto credere a migliaia di individui che, per generare un cambiamento, ottenere un risultato o raggiungere un obiettivo fosse sufficiente chiudere gli occhi, immaginare ciò che si vuole e aspettare con fiducia.

Non è così! Se vuoi davvero attrarre a te ciò che desideri, allora devi AGIRE. E qual è il modo giusto di agire?

Forse non ci hai ancora pensato, ma esistono modi diversi per mettere in pratica un atto concreto. Puoi agire guidato da stati d’animo opposti, ad esempio: ci sono persone che si mettono in moto dominate dalla paura (pensa a chi comincia seriamente a studiare solo quando manca poco a un esame importante) mentre altre lo fanno trainate dal piacere (per esempio l’atleta che si allena tutti i giorni perché farlo lo rende felice). In modo simile, puoi agire con determinazione, sicurezza, coraggio e certezza, ma puoi anche farlo con rassegnazione, spinto dalla disperazione e tanto per provarci… La verità è che non tutte le azioni sono uguali e, pertanto, esistono modi diversi di agire.

Come è facile immaginare, se nelle tue azioni dimostri rassegnazione, sconfitta, apatia oppure noia è probabile oppure no che tu ottenga il risultato che vuoi avere? E, se anche fosse e considerato che conta più il percorso del risultato in sé, come puoi essere sicuro che ti piacerebbe? La domanda può sembrare retorica, eppure è possibile che anche tu abbia preso in passato alcune decisioni convinto già in partenza di fallire.

Il modo giusto per agire, che poi dovrebbe essere il solo modo di farlo, è invece in una modalità congruente con le emozioni che il tuo intento realizzato ti procura. Quindi, se stai immaginando di cambiare qualcosa della tua realtà e vuoi usare a questo scopo la Legge di Attrazione, segui questi passi:

  • Scrivi su un foglio che cosa vuoi che accada in forma positiva, chiara e precisa: i tuoi intenti
  • Per ogni intento, scrivi i motivi che ti spingono a volerlo realizzare
  • Scrivi poi quali emozioni proverai quando quel desiderio sarà realtà. Esempi di buone emozioni sono: piacere, benessere, orgoglio, gioia, fiducia, sicurezza…
  • Quando agisci nella tua realtà, anche se non stai pensando al tuo intento, fallo con emozioni CONGRUENTI: quindi compi azioni che ti diano piacere, benessere, orgoglio, ecc. ecc.

Un esempio può essere come questo:

COSA VOGLIO? Cambiare il mio modo di relazionarmi alle altre persone imparando a generare in loro interesse e simpatia.

PER QUALE MOTIVO LO VOGLIO? Perché migliorerebbe la qualità complessiva della mia vita, mi darebbe modo di vivere relazioni migliori, genererebbe vantaggi nel lavoro, nella famiglia e nelle amicizie.

COSA PROVERO’ QUANDO SARA’ SUCCESSO? Fiducia, consapevolezza, amore.

Fatto questo, ricordati di agire da qui in poi con un atteggiamento fiducioso nei confronti di ciò che stai facendo (non importa che cosa), impegnati per essere consapevole di dove sei, che cosa fai e con chi e quando fai qualcosa, anche solo preparare la cena, mettici amore.

In sostanza, devi anticipare non solo nei tuoi pensieri ma anche nelle tue azioni le emozioni che il tuo intento realizzato ti procurerà! Questa è la formula certa e matematica del successo in qualsiasi ambito ed è il solo modo corretto di usare la la Legge di Attrazione in modo veramente efficace.

E se non sai esattamente che cosa fare una volta che hai chiaro ciò che desideri… lasciati guidare da questo facile e straordinario metodo che ImmaginazioneCreativa.it migliora da 9 anni consecutivamente e che ti guida passo dopo passo alla stesura di un perfetto piano d’azione! Il risultato è sicuro e garantito… e c’è molto di più!

 

4 Responses

  1. jo-- ha detto:

    Anche The Secret dice che bisogna agire: ad esempio quando parla di quella ragazza che voleva cambiare città e, per riuscirci ha iniziato a sistemare tutte le cose che avrebbe dovuto fare prima di partire:(disdire la palestra,…)

  2. C'è una disciplina molto potente
    la non espressione delle emozioni negative
    esprimere le emozioni positive

  3. Elena ha detto:

    Sono contenta di avervi trovato 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *