La Legge di Attrazione e il Coaching

Quando la Legge di Attrazione non ti serve e cosa fare quando ne hai bisogno

La Legge di Attrazione e il Coaching

ImmaginazioneCreativa.it è specializzato nel darti accesso alle migliori informazioni, strategie, tecniche e metodologie per aiutarti a mettere in pratica la Legge di Attrazione, costruendo un nuovo modo di pensare e di usare le tue emozioni così da riuscire ad attrarre a te i tuoi intenti.

Avere la possibilità di manifestare i tuoi desideri ti fa vivere in uno stato di pace, rilassamento e armonia. Come sai, la Legge di Attrazione non è l’unico strumento per farlo: lo si applica in molte situazioni e pur essendo già disponibile per tutti coloro che si impegnato per impararne i principi, ci sono condizioni nella vita in cui semplicemente non è necessario oppure è meno utile di altri strumenti più efficaci.

E il coaching? Che cos’è e quali sono le differenze?

Il coaching è invece, generalmente, un percorso di affiancamento in cui un professionista ti aiuta a migliorare il modo in cui pensi, decidi e agisci. Cambiando e rendendo più efficaci i tuoi pensieri riesci ad assumere decisioni migliori che ti portano ad agire nel modo giusto per centrare i tuoi obiettivi. E’ una definizione semplice che racchiude un mondo vasto e articolato. Come hai già intuito, comunque, esistono dei punti di contatto: anche la Legge di Attrazione richiede un uso giusto dei pensieri, delle emozioni e delle azioni.

Quindi, come coesistono la Legge di Attrazione e il coaching?

Quando usare la Legge di Attrazione e quando affidarsi al coaching è una domanda che in molti si pongono. Per dare la risposta definitiva, pensa per un attimo al tuo futuro e immagina alcune situazioni che vorresti si verificassero. Potrebbero riguardare la tua persona: magari ti immagini tra qualche mese in piena forma fisica mentre ti alleni tonico e abbronzato in riva al mare. Oppure potresti avere un desiderio che ha a che fare con il tuo lavoro, e immagini te stesso nel futuro che viene gratificato, che ottiene incarichi più responsabilizzanti e meglio remunerati ed è stimato dai colleghi. O ancora potresti pensare alle prossime vacanze e visualizzarti rilassato a sciare su una soffice neve fresca, circondato da abeti carichi di un manto immacolato, proprio come nelle migliori favole.

Tutte questi ricordi del futuro, come amo chiamare ciò che immaginiamo, sono tuoi intenti, i desideri che hai. Ti dà piacere pensare al verificarsi di queste situazioni, non è così? Se chiudi gli occhi e immagini che stiano accadendo proprio in questo momento, provi emozioni intense come estasi, relax, gioia, felicità, energia, soddisfazione. Magari mentre lo fai un sorriso spontaneo ti spunta sulle labbra…

Ora, non tutti i ricordi del futuro sono uguali. E se leggi bene gli esempi che ti ho mostrato, puoi notare subito delle differenze. Ad esempio, immaginare te stesso in ottime condizioni fisiche è qualcosa che realizzerai semplicemente… se ci lavori. Dovrai moderare la tua alimentazione, allenarti costantemente nel modo giusto, intraprendere una strada di benessere e… niente altro. Accadrà! Questo perché stai visualizzando un intento che dipende completamente da te. Se fai ciò che va fatto, ottieni quel particolare risultato. In questo tipo di desiderio, e in generare in tutti quelli in cui hai controllo del risultato, la Legge di Attrazione non ti serve. Pensaci: che cosa te ne fai? Se lavori su un obiettivo che dipende solo da te, non ci sono fattori esterni che possano impedirti di raggiungerlo. Questo è puramente un tema di coaching: infatti, è possibile che ti serva avere un obiettivo ben definito, un set di motivazioni corposo e capace di indurti ad agire costantemente, un piano d’azione specifico e in generale una mentalità da atleta. Tutti temi che il coaching tratta e che ti permette di allenare.

Adesso pensa agli altri due intenti: un miglioramento nel tuo lavoro (ma potrebbe essere recuperare una relazione in difficoltà, vincere una determinata gara, conoscere la persona giusta, trovare la casa che sogni e così via) oppure una giornata sulla neve hanno qualcosa di diverso rispetto a prima. Riesci a vedere che cosa?

Ti aiuto io: non dipendono completamente da te. Affinché possano realizzarsi avrai bisogno dalla collaborazione di un’altra persona, o di più persone o in generale di fattori esterni. Inoltre ti servirà l’opportunità, cioè quella condizione esterna di partenza che è come il terreno adatto a piantare il seme del tuo desiderio. Se manca qualche elemento, il tuo intento potrebbe non realizzarsi. Non è detto, infatti, che nel tuo lavoro ci sia una posizione migliore disponibile ora che tu la vuoi, non è detto che il tuo partner abbia voglia di rimettere a posto le cose con te, non è detto che qualcuno voglia vendere una casa che ti piace e non è neanche detto che poco prima della tua vacanza sulla neve abbia nevicato in abbondanza. E tu non puoi avere controllo su tutti questi fattori esterni!

Ecco dove interviene la Legge di Attrazione: su ciò che non puoi controllare del tutto.

La Legge di Attrazione è utile su ciò che non puoi controllare del tutto

A dire il vero, anche il coaching funziona in questi contesti, ma è un discorso articolato che renderebbe troppo impegnativo questo articolo sulla Legge di Attrazione e il coaching.

Cosa fare ora?

Prima di tutto, prenditi del tempo a ciò che vuoi che accada nella tua vita da qui a un anno. Se ti aiuta, scrivi dieci eventi principali che vorresti vivere. Quando hai finito, dividi: quali tra questi sono sotto il tuo controllo? Evidenziali e depennali: non userai la Legge di Attrazione per questi. Se vuoi puoi farti seguire da un mental coach per essere più sicuro di raggiungerli, di sicuro aumenterai in modo importante sia il piacere di perseguirli sia le possibilità di vittoria.
Per tutti gli altri, puoi fare un’ulteriore divisione: quali dipendo in parte da te? E quali invece sono del tutto al di fuori del tuo controllo?

Potrai applicare la Legge di Attrazione a tutti questi, ti suggerisco in ogni caso di focalizzarti su intendi sul quale la tua azione abbia un qualche effetto, e che non siano del tutto aleatori e nelle mani di fattori esterni che non puoi controllare. In ogni caso… allenati a esercitare sulla tua vita un atteggiamento di “positiva gratitudine” e aspettati il meglio, mentre lavori per far sì che arrivi nel modo migliore.


Se vuoi saperne di più su come sono riuscito a governare la Legge di Attrazione e a prenderne il controllo, scopri la storia del metodo CreaImmaginando™

Entrerai in un mondo diverso che ti farà capire come sei tu a creare il tuo destino.




 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *